muoversi

AGROPOLI (SA)
8.9.10.11 settembre
MUOVERSI NEL PAESAGGIO SONORO
2016

incontro tematico tra
operatori / sound artist / danzatori /persone interessate al tema del
PAESAGGIO SONORO

paesaggiosonoro.it >>
 

Sabato 10 settembre ore 9.30

PALAZZO CIVICO DELLE ARTI
via Pisacane - Agropoli 

Stefano Zorzanello / Dagli esseri unicellulari all’ecolocazione: sensorialità ed  esigenze pragmatiche delle macchine viventi

"Esse est percepi" diceva Berkeley nel XVIII secolo e quest’affermazione ha indicato sia una via filosofica dagli sviluppi importanti, sia una precisa linea d’indagine della biologia della cognizione.
Attraverso quest’ultima possiamo pensare allo sviluppo cronobiologico della sensorialità come una forma di affinamento delle capacità adattive di una specie vivente rispetto al suo habitat.
Le esigenze pragmatiche della sopravvivenza normalmente non includono, se non in quanto finalizzate all’accoppiamento e alla riproduzione, le manifestazioni estetiche dell’individuo, tuttavia nell’uomo e in altre specie può essere interessante ricondurre l’atteggiamento estetico come una forma di differenziazione comportamentale, che deve essere compresa nei termini della sua autopoiesi. La capacità di ecolocazione si è sviluppata in alcuni esseri umani non vedenti come un’abilità in grado di sostituire, se non pienamente, in modo sorprendente un deficit sensoriale. Che cosa ci può insegnare questa tecnica? Perché può aver senso svilupparla?

Sabato 10 settembre ore 11.00
PALAZZO CIVICO DELLE ARTI
via Pisacane - Agropoli 

Stefano Zorzanello / Controller gestuali, produzione sonora e suono ambientale. 
Dal gesto al suono al biofeedback

La presentazione intende mostrare l’utilizzo di una serie di sensori attraverso i quali il movimento può essere rilevato, e di dispositivi attraverso i quali il movimento può essere tradotto nella produzione di un evento sonoro o nella sua trasformazione.
La generazione del suono può avvenire peraltro sia attraverso la riproduzione di suoni pre-registrati, sia attraverso la sintesi sonora, sia attraverso il campionamento in tempo reale del suono presente nello stesso spazio in cui viene la diffusione, o nello spazio limitrofo, oppure in sistemi di generazione mista (sintesi granulare a partire dal campionamento in tempo reale, sintesi incrociata). La presentazione intende aprire uno spazio di discussione finalizzato a promuovere una consapevolezza critica, attenta quindi agli aspetti motivazionali dell’impiego dei controller gestuali, ed evntualmente per alcune proposte progettuali.



BACK