muoversi

AGROPOLI (SA)
8.9.10.11 settembre
MUOVERSI NEL PAESAGGIO SONORO
2016

incontro tematico tra
operatori / sound artist / danzatori /persone interessate al tema del
PAESAGGIO SONORO

paesaggiosonoro.it >>
WORKSHOP

8 - 9 -10 settembre ore 15.00

ExOrto
Via Marco Polo - Agropoli

WORKSHOP
Danza e suono ambientale percepito / Giacomo Calabrese, Paola Campagna, Piero Leccese

 “Danza e suono ambientale percepito” è il workshop in  cui sviluppare la relazione tra il movimento e l’ascolto del mondo  intorno a noi: il suono, la visione, lo spazio e l’emozione. Viste le  sue caratteristiche, il workshop è rivolto ai danzatori, agli attori, ai  musicisti, ai danza-movimento terapeuti, ma adatto anche ai non  professionisti.
Il workshop si terrà nei giornil’8, 9 10 settembre 2016 dalle  15,00 alle 20,00 c/o Ass. ExOrto danza in via Marco Polo. Una  performance collettiva chiuderà il percorso formativo.
Info: 338 4954284 oppure leccesepiero@gmail.com

Nella danza la centralità del corpo è cosa ovvia e dunque la sua  relazione con lo spazio, il contesto, più o meno ampio, è praticamente  inevitabile. Da un secolo circa la danza contemporanea sceglie  opportunità di espressione che esulano molto spesso dagli spazi  propriamente teatrali con performance, videodanza e festival in contesti  naturali e/o urbani.
Nello specifico dei contesti urbani, “ ...attraverso il corpo e la sua  ritualità di movimento non strettamente finalizzato al soddisfacimento  di bisogni, nel gesto puramente espressivo, la danza pone domande  imbarazzanti alla frenetica attività utilitaristica e finalizzata che  la circonda. La danza diviene una sfida critica a quella qualità della  vita che quotidianamente si esprime nel gesto ormai privo di  significato. Utopicamente, essa crea il "tentativo di sabotaggio  dall’interno dei meccanismi vitali della macchina-città”, e, al tempo  stesso, è un “cercare nel suo ventre pulsante e troppo spesso  indifferente, un rifugio protettivo per quelle attività espressive che  troppo spesso languiscono nel chiuso e nel rifiuto dei teatri 
inospitali”. (Carlo Sini, dalla presentazione di “Danza e paesaggio  urbano” all’interno del Festival “Paesaggio urbano e Arte  contemporanea”, Potenza, 2009).

Il workshop dunque partirà da queste suggestioni e scegliendo due luoghi  diversi, un contesto urbano e uno naturale, affronterà il tema della 
traduzione dei suoni ambientali in movimento e della sua restituzione in  suggestioni di improvvisazione e/o coreografiche.

Il workshop ha un costo di 140 Euro (90 per soci FKL e ExOrto)
E' anche possibile frequentare parzialmente il workshop, al prezzo di 50 Euro al giorno (40 per i soci FKL e ExOrto). Si è esclusi, in questo caso, dalla partecipazione alla performance finale.

Docenti: Piero Leccese, Paola Campagna e Giacomo Calabrese.


Piero Leccese è un architetto e parallelamente agli studi universitari  intraprende lo studio della danza contemporanea, classica, antica,  improvvisazione e contact improvisation con maestri italiani e  stranieri. Approfondisce la sua preparazione a The Place e al Laban  Center di Londra, al Dance Atelier di Rotterdam e a Parigi.
Insegna regolarmente tecnica contemporanea (floor work e release  technique), improvvisazione e contact improvisation.
Negli anni ha tenuto regolari corsi di contact al Florence Dance Center  e al Garage Performance Studio di Firenze e condotto workshop in 
numerose centri quali il Lunati Contact di Amelia, Casina Settarte di  Ostuni, Anghiari Contact, Adriatic Jam.
Dal 2015 è direttore artistico di ExOrto Danza, Polo Arti dello  Spettacolo di Agropoli.

Paola Campagna è una danzatrice-performer, coreografa e insegnante.  Laureata in Scienze Motorie, è operatore Shiatsu, danza movimento  terapeuta Art Therapy Italiana, Supervisore Apid, Educatore Somatico e  dell'età evolutiva del programma BMC.  Pratica Tai Ji Quan-Qi Gong  approfondendo il lavoro sul corpo ed il movimento. Da anni si occupa di  ricerca in ambito artistico e clinico, lavorando con adolescenti con disturbi di personalità e del comportamento alimentare, pazienti   psichiatrici, anziani fragili e persone con diagnosi di autismo.
Svolge attività formativa nei programmi per Counselor e nella formazione  permanente per Danza terapeuti.
Insegna Tecnica danza contemporanea, Improvisation e Tango argentino.

Giacomo Calabrese è un danzatore-performer e insegnante. Si è laureato  con Lode presso l'Accademia Nazionale di Danza di Roma. Pratica Tai Ji  Quan-Qi Gong raggiungendo una più profonda conoscenza del corpo e del  movimento. Dal 1998 segue l'attività del performer inglese Julyen  Hamilton. Crea un suo metodo per l’insegnamento della Instant Composition attraverso una ricerca che fonde la pratica del Tai Ji Quan-Qi Gong con i concetti osteopatici della Terapia Manuale Posturale  - TMP.
È invitato regolarmente a festival di Danze Urbane e collabora, inoltre,  con danzatori e musicisti in eventi collettivi di improvvisazione; è  co-fondatore della Compagnia Âme-de-Fonds con sede a Neuchâtel in  Svizzera.
Insegna Instant Composition, Tecnica di danza contemporanea e Tai Ji  Quan-Qi Gong.
.

BACK